salta al contenuto

Ricerca altre vendite

Cosa
 
Includi aste passate
 
 
 
 
 
 
Tutti i risultati
La ricerca ha prodotto 9 risultati

Inviti ad Offrire

Fallimento 2/2010

Curatore Dott.ssa Raffaella Esposito
Giudice Dott. Erminio Rizzi

Termine perentorio per il deposito delle offerte: ore 12.00 del 19.06 2017

Prezzo base € 5.650.000,00 (cinque milioni seicentocinquanta mila) oltre imposte di legge.

Vendita è fissata per il giorno 20 giugno 2017 ore 09:30.


1) "IMPIANTO INDUSTRIALE PER LA LAVORAZIONE DEL RISO CON RELATIVO STOCCAGGIO E MACCHINE UTENSILI". Composto dall’insieme degli impianti, delle macchine e le attrezzature di proprietà della fallita, site nello stabilimento in Ferrera Erbognone, strada provinciale 193/bis Pavia Alessandria, il tutto come individuato e valutato dagli stimatori incaricati in relazione peritale del 09.07.2010 a firma dei Dottori Cavi Parisetti e Rho, agli atti della procedura.

2) "MOBILI-ARREDI-ATTREZZATURE D'UFFICIO" Beni mobili situati nello stabilimento e nella palazzina direzionale in Ferrera Erbognone, strada provinciale 193/bis Pavia Alessandria, individuati negli elenchi, allegati sub A e sub B al verbale di inventario del 14.09.2010 e del 05.10.2010 agli atti del fallimento, precisando che da suddetti elenchi vanno esclusi i quadri, beni privi di valutazione peritale

3) "COMPLESSO IMMOBILIARE A DESTINAZIONE PRODUTTIVA" Composto: (i) dai capannoni produttivi, tettoia e silos costruiti tra il 2000 ed il 2007 con struttura verticale (pilastri) ed orizzontale (travi e copertura) e tamponamenti prefabbricati in cls armato, costituiti da più corpi di fabbrica di varia altezza (da 6 a 16 metri) collegati tra di loro, e distribuiti al piano terra ed al piano interrato, per complessivi 9.290 mq. di superficie lorda; in un corpo separato si trova la tettoia con struttura in acciaio (della superficie lorda di 730 mq.), che ospita la pesa-ponte e dall’attiguo locale di pesatura (della superficie lorda di 38 mq.); (ii) cabina elettrica (sup. lorda 29,80 mq.) e dalla vasca antincendio e locale pompa (interrati) in corpi separati; (iii) palazzina direzionale consistente in un fabbricato autonomo costruito con struttura prefabbricata, organizzato su tre piani collegati da grandiosa scala elicoidale prefabbricata in c.l.s. con finitura martellinata e con parapetto in acciaio inox, posta al centro di ampio atrio che disimpegna il piano seminterrato ad uso locale di sgombero, ripostiglio, centrale termica, locale tecnico e deposito automezzi con altezza interna di ml.2,30 (della superficie lorda di 606 mq.), il piano terreno rialzato ad uso uffici operativi comprendente n.7 locali ad uso ufficio/riunioni, n.2 servizi igienici, ripostiglio (sup. lorda 460 mq.) ed il piano primo ad uso uffici direzionali e di rappresentanza comprendente atrio, n.9 uffici, n.1 sala riunioni, n.5 servizi igienici, piccola cucina, archivio, locale tecnico (sup. lorda 606 mq.); (iv) abitazione custode che si sviluppa al piano terreno dello stesso edificio di cui al cespite precedente, ove occupa la superficie lorda di 146 mq. e dotata di ingresso indipendente dal giardino e comprende: ingresso, soggiorno, cucina, n.2 bagni, n.2 camere da letto e balconata; (v) corpo di fabbrica monopiano autonomo in corso di costruzione dove è progettata la localizzazione di uffici, laboratorio, mensa e locali servizi per operai e autotrasportatori; per 655 mq. lordi; l’edificio è “al rustico”. Beni immobili come individuati e corrispondenti al lotto A valutato dallo stimatore incaricato in relazione peritale del 19.07.2010 a firma del Geometra Massimo Casazza, agli atti della procedura.

Per ogni ulteriore informazione e/o chiarimento è possibile contattare Curatore dott. Mauro Zampollo (0381.77726).

 

 

Data Pubblicazione: 27/04/17

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Beni Mobili

Fallimento 56/2014

Collegio dei Curatori: Dott.ssa Cecilia Giacomazzi – Avv. Silvio Bonato
Giudice Dott.ssa E. Lombardi

Fallimento System Eco Green S.r.l.

Inviti ad offrire relativi a n.4 lotti di cui n.3 lotti di beni mobili e n.1 lotto costituito da quote societarie pari al 100% del capitale sociale nella SV Servizi Ambientali S.r.l., come da regolamento e contestuale avviso di vendita allegato.

Esperimento di vendita competitiva con gara avanti il Collegio dei Curatori ex art. 107 L.F. del giorno 18 maggio 2017 alle ore 15.00.

Per maggiori informazioni contattare il Curatore Dott.ssa Cecilia Giacomazzi , Via Fratelli Ruffini n.10 – 20123 Milano – tel. 02/4814477 – fax 02/815918 – PEC: f56.2014pavia@pecfallimenti.it.
 

 

 

Data Pubblicazione: 20/04/17

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.